Il magnetismo: un abbraccio forte come una calamita

Da Wikipedia: "il magnetismo è quel fenomeno per cui alcuni materiali sono in grado di attrarre il ferro nonché trasmettere tale capacità ad altri materiali".



Photo by PublicDomainPictures from Pixabay


Per spiegarlo ai bambini possiamo usare una metafora emozionale: l'abbraccio!

Prendiamo due calamite e diamo loro un nome. Queste calamite sono due amici che appena si vedono vogliono salutarsi e abbracciarsi e, infatti, avvicinandole si attraggono e finiscono per appiccicarsi in un forte abbraccio!


Osserviamo meglio queste calamite: ognuna delle due ha un polo positivo (diciamo che è il braccio destro dei nostri amici) e un polo negativo (diciamo che è il braccio sinistro dei nostri amici). Se orientiamo tutte e due le calamite dallo stesso lato... non si appiccicano più! Sarebbe infatti molto scomodo abbracciarsi così tutti storti! Ma la forza di attrazione delle calamite è così forte che piano piano una delle due calamite inizierà a ruotare porgendo il braccio giusto e finalmente si abbracceranno!


E così funziona anche nelle persone: gli abbracci sono richiamati da forze nascoste legate alle nostre emozioni, alla nostra capacità di predisporci a donare e ricevere amicizia e amore.


In fisica, l'insieme di queste forze nascoste sono chiamate "campo magnetico" e sono generate da particelle invisibili (chiamate cariche elettriche) in movimento. In modo analogo, tra gli amici gli abbracci sono generati dal movimento nascosto delle nostre emozioni (quel movimento che senti nella pancia o nel cuore quando vedi un amico e vorresti tantissimo abbracciarlo).


Come nelle persone c'è sempre un braccio destro e uno sinistro, così nelle calamite c'è sempre un polo positivo e uno negativo (detto dipolo).


Anche la nostra Terra è un grandissimo dipolo: ha un polo nord e un polo sud! E poiché all'interno della Terra ci sono dei metalli fusi in altissimo movimento che producono dei grandi flussi di corrente (quelle forze nascoste come le nostre emozioni), i poli della Terra si attraggono formando un enorme campo magnetico.


Grazie al magnetismo terrestre è possibile utilizzare la bussola per orientarsi e dal 1200 d.c. circa ha favorito i grandi viaggi e le grandi scoperte sul mondo. Inutile dire che è proprio come un abbraccio: quanto l'abbraccio della mamma, del papà o di un amico ci aiutano a credere in noi e ci incoraggiano alle nuove scoperte?


Il polo nord e il polo sud avvolgono quindi la Terra in un fortissimo abbraccio. Un abbraccio così magico che la protegge dai raggi cosmici, ovvero da quelle particelle cariche che vengono dallo spazio con alta energia (chiamati ioni), che sarebbero mortali per noi e che in poco tempo sterminerebbero la vita sulla Terra. Il campo magnetico terrestre imprigiona questi ioni carichi che vengono dallo spazio e li fa oscillare lungo le sue linee di forza che circondano la terra senza fargli raggiungere l'atmosfera (un secondo scudo protettivo della Terra che ti racconteremo in un altro articolo).


Magnetismo abbracci e bambini
Photo by Stein Egil Liland from Pexels

In alcuni casi molto particolari i raggi cosmici deviati dal campo magnetico terrestre urtano l'atmosfera creando le meravigliose aurore boreale e australe. Il colore che viene proiettato dipende proprio dalle energie delle particelle cariche che, deviate dall'abbraccio magnetico alla Terra, hanno sbattuto nell'atmosfera.





E se ci pensi, questo abbraccio magico assomiglia proprio a quando la mamma e il papà coccolano i bambini in un enorme abbraccio protettivo che scaccia tutte le paure trasformandole in meravigliosi arcobaleni!