top of page

Yoga Family: una ricetta per il benessere quotidiano in famiglia

Passare del tempo di qualità con i propri figli fa bene a tutti: ai bambini e ai genitori. La vita di tutti i giorni può essere molto stressante, ritmi frenetici da seguire, impegni costanti che si susseguono nella vita di tutti, adulti e piccini.

Questa ritmicità, senza pause, nel nostro tempo familiare, si riflette nel corpo, nella mente e nelle emozioni di tutti noi. Il corpo percepisce tensioni, che vengono tradotte in processi chimici, elettrici, che arrivano al cervello e condizionano pensieri, emozioni, l’umore…

Tutti noi possiamo ritrovarci in questa fotografia del tempo: per i più fortunati si tratta di una rappresentazione di pochi mesi, per altri è lunga quasi un anno, nell’attesa che arrivi il tempo delle vacanze, o la fine della scuola… e intanto, cosa succede?

Succede che si procrastina il tempo che potremmo ogni giorno dedicare allo sviluppo del benessere in famiglia e dell'armonia nella relazione genitore-figlio.


Abbiamo chiesto a Silvia Santucci, responsabile dell'educazione olistica e consapevole in Kid Lights, quali pratiche siano, per la sua esperienza, più efficaci per coltivare il benessere familiare giorno dopo giorno.

"Attraverso lo Yoga Family, il tempo speciale dedicato alla famiglia può tornare al centro delle nostre sane abitudini"

Sperimentando tutti insieme la pratica dello yoga in famiglia, infatti, si ottengono benefici a livello individuale ma anche in modo condiviso. Ci si sostiene a vicenda, ci si diverte insieme, si vive in famiglia creando un tempo nuovo dedicato all’altro e a noi stessi con l’altro. In un piccolo gruppo familiare e conosciuto, si scopre un tempo di ascolto e conoscenza reciproca fatto di relazioni, di gesti, di corpi e menti, di voci e di respiri, di emozioni -le nostre- più o meno riconosciute.


Tutto questo è esperienza condivisa di consapevolezza; grazie a tutto questo si getteranno basi solide per far diventare il bambino un adulto sereno, sicuro di sé e con grandi potenzialità per raggiungere importanti obiettivi nella vita.


Lo Yoga Family è una pratica che approda nei nostri giorni dai millenari insegnamenti dello yoga tradizionale ed i suoi benefici psicofisici e relazionali sono molti. Con Silvia abbiamo sintetizzato la nostra ricetta "Yoga Family" per il benessere quotidiano in famiglia.

  1. DIVERTIMENTO E SORPRESA: lo yoga in famiglia è sicuramente un momento che divertente che conduce alla scoperta e alla gioia. "Mi diverto e mi sorprendo" è la peculiarità di questa pratica che, soprattutto per i bambini, deve essere allegra e consentire di prendere confidenza del proprio corpo in maniera giocosa.

  2. ASCOLTO RECIPROCO: durante la pratica di Yoga Family è costantemente promosso l'ascolto. Accompagnati dal riscoprire il respiro, grandi e piccoli riprendono un contatto con se stessi e con l’altro. Il principio generale dello yoga è il rispetto di se stessi e degli altri, l'accettazione e l'equilibrio.

  3. LEGAMI DI PRESENZA: la pratica di condivisione permette ad ognuno di essere ascoltato e sostenuto, sia fisicamente che emotivamente. Si rafforza il legame genitore-figlio, trascorrendo insieme dei momenti ludici che creano piacevoli e armoniose memorie condivise.

  4. COMUNITÀ: condividere emozioni, paure, speranze, esperienze, ci riporta al centro di un grande cerchio di amore e sostegno. Per i bambini, il fatto di essere accompagnati da un genitore, è uno stimolo per superare i propri limiti e sentirsi fieri delle proprie conquiste. Lo yoga è una disciplina che aiuta i genitori nel loro ruolo di sostegno ai propri figli, spingendoli a migliorarsi e a migliorare insieme a loro.

  5. EMOZIONI: cosa succede se mi fermo e respiro? Creo uno spazio di autoregolazione di un’emozione, il bambino (e spesso anche l'adulto) impara a connettere il proprio corpo con le proprie emozioni, riconoscendole e col tempo trasformandole.

  6. RESPIRO-CORPO-MENTE: la pratica prevede sequenze di posizioni che permettono di imparare a gestire il proprio corpo, a prenderne consapevolezza e questo porta grande beneficio anche alla mente: come dicevano anche i Romani “mens sana in corpore sano”.


I bambini potranno trarre grandi vantaggi da questa pratica. Come per gli adulti questi vantaggi sono sia a livello fisico, come rafforzare il senso dell’equilibrio, la coordinazione dei movimenti e imparare a mantenere una postura corretta, sia a livello mentale, stimolando la concentrazione, la calma, la consapevolezza di sé, la regolazione delle emozioni. Inoltre, gli esercizi potenziano le capacità relazionali dei bambini e, siccome è una disciplina senza competizione, praticata in gruppo potenzia anche il senso di amicizia ed empatia.



Il primo approccio allo Yoga Family può avvenire già da molto piccoli ma con un’attenzione particolare all’aspetto ludico: quello che conta, alla fine, è il divertimento associato alla pratica, è la curiosità con la quale ci si avvicina ai movimenti e la scoperta di avere un corpo e una mente sempre più consapevoli fin da tenera età. La particolarità della pratica in famiglia -un gruppo ristretto e conosciuto di persone- risiede proprio nella possibilità di concentrarsi sulle posizioni e sulla respirazione con confidenza, sicurezza, voglia di esplorare e anche di divertirsi insieme!

Spesso dopo aver praticato, si rimane in famiglia con l’energia della pratica. E si prepara insieme la cena, si condivide, si stemperano le tensioni. Si respira e si vive con maggior leggerezza, proprio perché più connessi con sé stessi e più consapevoli.


Una fiaba? No, è la realtà delle tante famiglie che praticano!

La fisica quantistica oggi lo spiega anche in termini scientifici: siamo vibrazione e ci connettiamo sulle frequenze di un momento.



Inizia a raccordarti su nuove vibrazioni in famiglia, con lo Yoga Family. Scopri i nostri prossimi appuntamenti insieme!


Yoga Family Kid Lights Lilayoga Silvia

35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page